Corea del Sud - I Nostri Consigli

Pocheon Art valley

Pocheon Art valley

Seul: Cambio della guardia a Palazzo Reale

Seul: Cambio della guardia a Palazzo Reale

Jungmun Beach, Jeju Island

Jungmun Beach, Jeju Island

Templi bellissimi

Templi bellissimi

Gyeongju: Ponte Woljeonggyo

Gyeongju: Ponte Woljeonggyo

Seul: tra passato e futuro

Seul: tra passato e futuro

Street-food a Seul

Street-food a Seul

La vita per le vie di Seul

La vita per le vie di Seul

Cascata sul Monte Baekdu

Cascata sul Monte Baekdu

Giovani coreane in abito tradizionale

Giovani coreane in abito tradizionale

 

Corea del Sud - I Nostri Consigli

Da mangiare: ingredienti fondamentali della gastronomia coreana sono aglio e peperoncino, verdure e riso, pesce e carne. Il piatto tipico è il bibimpap, mix di riso, verdure, uovo e salsa piccante. È molto diffuso il barbecue e uno dei piatti più amati è il kimchi, una verdura stagionata (Gimjang) intrisa di salsa piccante.

 

Da vedere: uno dei migliori film prodotti in Corea del Sud è My Way, un film di guerra, uscito nel 2011, per la regia di Je-kyu Kang. Nel 1928, durante l'occupazione giapponese in Corea, Tatsuo si trasferisce con i genitori in casa del nonno, stringendo amicizia con un ragazzo coreano appassionato di atletica, Joon-Sik. In seguito alla vittoria riportata da Tetsuo ad una gara, in casa si organizza una festa durante la quale esplode un ordigno artigianale che provoca la morte del nonno. Responsabile della deflagrazione è ritenuto il padre di Joon-Sik e ciò provoca l'allontanamento tra i due amici. Molti anni dopo, però, il destino provvede a farli rincontrare nuovamente ed accendere maggiormente l'odio che provano l'uno nei confronti dell'altro. Prima dello scoppio dei conflitti della seconda guerra mondiale che li porterà a combattere uno accanto all'altro, i due si rivedono quando entrambi partecipano alle qualificazioni ai giochi olimpici di Tokyo del 1940, dai quali vengono banditi gli atleti coreani.

 

Da ascoltare: K-pop è un'abbreviazione che indica la musica popolare coreana (Corea del Sud). La popolarità di tale genere viene considerata come conseguenza e parte della cosiddetta korean wave o hallyu wave (onda coreana), un movimento musicale che ha portato la cultura coreana in alto, dagli anni novanta ad oggi.

 

Da leggere: “Interno coreano con sequestro” un thriller psicologico di Ch'ongjun Yi, ha come protagonista Paek Namhui, una cantante pop di successo che conduce una vita solitaria in una Seul in piena espansione. Una sera, tornando nel suo appartamento, trova uno sconosciuto ad attenderla. Ha così inizio una vicenda paradossale, seguita da una meticolosa indagine giudiziaria che le cambierà radicalmente la vita. il presente e il passato, la ragione e l'ambiguità dei sentimenti si intersecano in ogni pagina, fino ad aprirsi a una sconvolgente rivelazione finale. 

 

Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK